CLORO AL CLIR DIOSSINA AI PARONESI

28 Feb

Parona, paesino di milleduecento anime in provincia di Pavia, con un termovalorizzatore a due forni e cinque fabbriche chimiche, secondo uno studio dell’istituto Mario Negri  rientra nei limiti di legge riguardo all’inquinamento. Lo studio è stato commissionato dal comune stesso e dal Clir, consorzio che gestisce i rifiuti nei comuni della lomellina, e  dice anche che comunque Parona è il comune più inquinato della zona. Più di Sannazzaro e Ferrera dove ci sono una raffineria e una centrale elettrica. Quello che resta da spiegarre è il motivo per cui da mesi si trovano uova con la  diossina, nonostante i limiti di inquinamento a Parona siano al di sotto della soglia di guardia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: